Blog

Con me spazio alle persone per bene che non hanno “santi” in paradiso

Con me spazio alle persone per bene che non hanno “santi” in paradiso

Mi impegnerò con tutte le mie forze e la mia passione per liberare la Regione Calabria dal malaffare e dalla malaburocrazia, e la farò diventare un fiore all’occhiello per l’intero Paese. Con i fatti, non con le parole. Esattamente come ho fatto alla guida della Protezione civile della Calabria: prima denunciando e mandando in carcere i miei predecessori che l’avevano saccheggiata per decenni e rubato centinaia di milioni di euro, e poi portandola da Cenerentola d’Italia a sistema altamente tecnologico diventato modello di riferimento per molte regioni italiane che ha ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali. E tutto questo togliendo a calci nel sedere i papponi e presuntuosi figli di papà o gli imbroglioni che occupavano le postazioni di comando della protezione civile, e facendo spazio ai giovani e meno giovani competenti e perbene che non avevano santi in Paradiso.